Baby monitor: guida all’acquisto!

Benvenuti al nostro babyphone test per l’anno 2020, dove vi presentiamo tutti i nostri baby monitor testati. In questo articolo troverete il parere della redazione sui migliori babyphones del momento, ma anche tutte le caratteristiche tecniche e le recensioni dei clienti.

Nome
Motorola MBP36S Baby Monitor con Video Digitale e...
Victure 1080P Baby Monitor Telecamera WiFi...
Baby Monitor, Videocamera BOIFUN con schermo da...
Motorola MBP36S Baby Monitor con Video Digitale e...
Victure 1080P Baby Monitor Telecamera WiFi...
Baby Monitor, Videocamera BOIFUN con schermo da...
Risoluzione video
720p HD
1080P FHD
1080P FHD
Visione Notturna
Wifi da 2,4 Ghz
Termometro
Portata
300 m
250m
260m
Ninne Nanne
Applicazione: IOS o Android
Peso
721 g
159 g
481 g
Reecensione
Spedizione 24 ore
Prezzo
155,21 EUR
26,99 EUR
94,99 EUR
Nome
Motorola MBP36S Baby Monitor con Video Digitale e...
Motorola MBP36S Baby Monitor con Video Digitale e...
Risoluzione video
720p HD
Visione Notturna
Wifi da 2,4 Ghz
Termometro
Portata
300 m
Ninne Nanne
Applicazione: IOS o Android
Peso
721 g
Reecensione
Spedizione 24 ore
Prezzo
155,21 EUR
Nome
Victure 1080P Baby Monitor Telecamera WiFi...
Victure 1080P Baby Monitor Telecamera WiFi...
Risoluzione video
1080P FHD
Visione Notturna
Wifi da 2,4 Ghz
Termometro
Portata
250m
Ninne Nanne
Applicazione: IOS o Android
Peso
159 g
Reecensione
Spedizione 24 ore
Prezzo
26,99 EUR
Nome
Baby Monitor, Videocamera BOIFUN con schermo da...
Baby Monitor, Videocamera BOIFUN con schermo da...
Risoluzione video
1080P FHD
Visione Notturna
Wifi da 2,4 Ghz
Termometro
Portata
260m
Ninne Nanne
Applicazione: IOS o Android
Peso
481 g
Reecensione
Spedizione 24 ore
Prezzo
94,99 EUR

Un baby monitor è soprattutto la sicurezza per i genitori di poter monitorare il loro bambino a distanza. Che si tratti di audio o video, ci sono alcuni criteri da considerare prima di acquistare un baby monitor.

Avent SCD580/00Domande da porsi prima di acquistare un baby monitor:

Di solito ci sono molte domande da porsi prima di acquistare un baby monitor, cercheremo di rispondere ad alcune di esse per voi.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un baby monitor audio?

I genitori in attesa del loro primo figlio sono prima di tutto molto incerti sul tipo di baby monitor che dovrebbero avere.

In ciò che segue, vi mostreremo i vantaggi e gli svantaggi più importanti, in modo che possiate avere un’idea migliore di ciò che è meglio per il vostro bambino.

Dovreste prima chiedervi quanto sia importante per voi la necessità di un tale prodotto. Volete sentire un segnale acustico dalla camera del bambino o volete guardare il vostro bambino che dorme?

Come per qualsiasi dispositivo, ci sono vantaggi e svantaggi da considerare. Cominciamo dagli svantaggi. Uno di questi è che l’audio baby monitor non visualizza un’immagine video.

Questa funzione può rendere più facile per voi vedere più da vicino il vostro bambino. Un altro inconveniente è che si deve sempre andare direttamente alla nursery quando vengono inviati strani rumori.

Leggi le mie recensione!

I migliori Baby monitor!

Quindi siete sempre più preoccupati che se avete un baby monitor con monitoraggio ottico. Ma ci sono anche alcuni vantaggi, come il monitoraggio acustico che ti dice se tutto va bene.

Sono anche molto più economici da acquistare in termini di confronto dei prezzi. Un altro vantaggio è la semplicità d’uso e di installazione. Inoltre, spesso hanno un raggio d’azione più elevato.

Questi prodotti hanno anche una maggiore durata della batteria. Come si può vedere, un baby monitor senza telecamera soddisfa i più importanti requisiti di base.

Svantaggi:Audioline V130

Nessun monitoraggio ottico
Doversi alzare immediatamente non appena si sente uno strano suono.

Vantaggi:

  • Monitoraggio acustico
  • Rapporto qualità/prezzo
  • Facilità d’uso e di installazione
  • Lunga durata della batteria

Consiglio di un esperto:

“I genitori dovrebbero chiedersi quanto lontano dal bambino che dorme vogliono arrivare. Vuoi portare il baby monitor con te dai vicini di casa dall’altra parte della strada? Allora dovrebbe avere un lungo raggio d’azione.

Se l’appartamento è abbastanza piccolo e rimangono sempre in casa, è sufficiente un modello a corto raggio.

Se vivete in un condominio o se vivete con diverse famiglie nel bacino d’utenza del baby monitor, dovreste fare in modo che i canali possano essere cambiati in modo da non sentire costantemente il bambino del vostro vicino sul vostro baby monitor e viceversa. “

Baby monitor con sensore di movimento e monitor per la respirazione

Molti genitori non sono soddisfatti del monitoraggio puramente uditivo di un baby monitor convenzionale, in quanto sono particolarmente preoccupati ed ansiosi per il loro primo figlio.

Poiché avete deciso di andare su questa pagina, presumiamo che la pensiate allo stesso modo, quindi cerchiamo di tenervi informati su questi dispositivi di trasmissione.

Questa pagina vi aiuterà a fornirvi le informazioni più importanti di cui avete bisogno! In questa sezione vi presentiamo i baby monitor con sicurezza extra.

Queste caratteristiche forniscono un alto livello di sicurezza, sono un rilevatore di movimento e un monitor di temperatura.

Prima di tutto in generale: un normale baby monitor acustico funziona in risposta al rumore.

Solo quando viene superato un valore di soglia definito, l’unità passa alla modalità di trasmissione e trasmette il rumore all’unità madre.

Ma se c’è un’emergenza (cosa che naturalmente speriamo non accada mai) e il vostro bambino non urla ma smette di respirare, cosa succede allora?

Perché probabilmente il livello di rumore non verrebbe raggiunto e quindi non verreste avvertiti dal dispositivo, il che potrebbe avere effetti devastanti sul vostro bambino.

Tuttavia, questo problema può essere risolto utilizzando un dispositivo dotato di un tappetino per il rilevamento del movimento.

Ma come funziona esattamente?Angelcare AC1100-D

Il sensore di movimento Dike è posizionato sotto il materasso del bambino e può quindi rilevare i movimenti del bambino.

Inoltre, è possibile impostare la sensibilità al massimo in modo da poter registrare anche i movimenti respiratori.

Se il bambino subisce un arresto respiratorio inaspettato per più di 20 secondi, scatta un allarme nell’unità genitore e si può intervenire immediatamente.

Baby monitor con opzioni
Oggi esiste un’ampia gamma di baby monitor con diverse funzioni, che vi presenteremo.

Babyphone con funzione interfono

Da un lato, c’è un baby monitor con funzione di interfono che permette la comunicazione bidirezionale tra genitori e bambino.

baby monitor philips avent SCD560 Questa funzione è quasi una caratteristica standard di ogni prodotto. L’idea è che possiate comunicare con il vostro bambino durante il tragitto verso la nursery e calmarlo in anticipo.

Se il vostro bambino si lamenta un po’, potete confortarlo a distanza con parole confortanti utilizzando la funzione interfono, senza dover andare nella nursery.

Affinché questo funzioni senza problemi, i suoni ricevuti sull’unità bambino devono essere piacevoli, privi di suoni metallici e non troppo forti, altrimenti possono avere l’effetto opposto e rendere il bambino più preoccupato.

Baby monitor con visualizzazione della temperatura

Per molti genitori è estremamente importante che il loro bambino stia bene, compreso il fatto che dorma tranquillamente e indisturbato.

Tuttavia, questo dipende da diversi fattori. Una di queste è la temperatura ambiente, che idealmente dovrebbe essere compresa tra 16°C e 20°C. Se fa troppo freddo, il tuo piccolo protetto si congelerà, se fa troppo caldo, suderà.

Per controllare sempre la temperatura ambiente ideale, esistono modelli di baby monitor con visualizzazione della temperatura come funzione aggiuntiva, che funzionano come segue: Un sensore di temperatura sull’unità bambino determina e controlla la temperatura nella nursery e la invia all’unità genitore.

È possibile verificare in qualsiasi momento, tramite un display, se la temperatura ambiente si trova nell’intervallo appropriato tra 16 e 20°C.

Inoltre, ci sono anche dispositivi che permettono di programmare l’intervallo di temperatura ideale.

Ciò significa che viene attivato un allarme non appena la temperatura minima è inferiore o superiore alla temperatura massima.

Consulenza di esperti

“I baby monitor senza tecnologia Dect hanno un basso livello di radiazioni. Questo ha senso, soprattutto se il baby monitor funziona anche di notte.

Questi dispositivi non si avviano immediatamente quando si verifica un rumore, ma solo dopo uno o due secondi e ad un certo volume.

Con altri apparecchi è possibile sentire ogni passo nella stanza e il bambino, ma sarà costantemente esposto alle radiazioni”.

Motorola MBP 8A cosa devo fare attenzione quando acquisto un baby monitor?

Un baby monitor è un dispositivo importante per voi, molto utile per monitorare il vostro bambino mentre dorme.

Poiché è disponibile un’ampia gamma di funzioni diverse, è necessario prestare molta attenzione prima di acquistare l’apparecchio che meglio si adatta alle proprie esigenze.

Ecco perché, in questa sezione, elenchiamo i punti più importanti a cui dovreste prestare attenzione quando acquistate un baby monitor.

La cosa più importante è la qualità del dispositivo, che in ultima analisi determina un monitoraggio affidabile e sicuro della vostra prole addormentata.

Le seguenti caratteristiche sono essenziali per l’acquisto di un baby monitor video.

La portata del baby monitor:

Il primo punto è la portata, perché un’elevata portata di trasmissione offre più libertà. Per esempio, potreste andare a casa del vicino senza problemi e avere comunque un legame con il vostro bambino senza preoccuparvi che succeda qualcosa.

Oggi esistono dispositivi di monitoraggio che possono raggiungere un raggio d’azione fino a 500 m.

Un controllo manuale del volume:

Un altro punto è il volume. È importante che il vostro baby monitor sia dotato di un controllo del volume regolabile manualmente che potete utilizzare per regolare il volume in modo da poter continuare a sentire i suoni del monitor nella stanza del bambino, nonostante il rumore di fondo più forte.

Preferisco i baby monitor a frequenza digitale:

Anche la trasmissione gioca un ruolo importante, perché per evitare i “falsi allarmi” che possono verificarsi sovrapponendo frequenze diverse, si dovrebbe optare per dispositivi moderni piuttosto che vecchi.

Questo perché le frequenze sono codificate digitalmente, il che evita tali problemi. Soprattutto se si vive in un appartamento.

Scegliete un baby monitor che emetta pochissime onde:

Ogni apparecchio di monitoraggio dovrebbe emettere il minor numero possibile di radiazioni, cioè emettere il minor numero possibile di onde radioattive, in modo che il bambino non sia esposto a radiazioni pericolose.

Potete quindi essere sicuri che il vostro bambino sarà osservato in un ambiente sano. Se fate attenzione a questi punti al momento dell’acquisto, allora niente può andare storto!

Badabulle Baby OnlineQuanto costano i baby monitor?

I baby monitor senza videocamere sono disponibili in tutte le fasce di prezzo – da quelli economici a quelli professionali.

Non pensiamo che dovreste essere riluttanti a spendere soldi, soprattutto per il monitoraggio e la sicurezza, perché la salute e la sicurezza di vostro figlio sono di primaria importanza.

In questa sezione vi mostreremo le diverse categorie di prezzo per darvi una rapida panoramica.
Anche qui ci sono dispositivi di trasmissione di alta qualità dove non è necessario andare al verde.

Vi invitiamo a dare un’occhiata ai nostri suggerimenti all’inizio del testo. Questi sono disponibili ad un prezzo di partenza molto basso, in parte inferiore a 50€.

I punti deboli, tuttavia, sono la gamma limitata di funzioni disponibili, ma ha le caratteristiche più necessarie per essere sicuri che il vostro bambino sia al sicuro.

Tuttavia, se si desidera un dispositivo completo e non si vuole risparmiare denaro, è possibile ottenerne uno di alta qualità a partire da soli 170 euro.

Dove posso acquistare i baby monitor?

È possibile acquistarli senza telecamere in negozi specializzati ben forniti, ma anche in molti grandi magazzini, negozi di materiale elettrico, mercati specializzati e persino supermercati.

Negli ultimi anni, tuttavia, questi apparecchi sono stati sempre più venduti su Internet, dove la scelta è più ampia e in molti casi i prezzi sono più bassi.

I baby monitor senza telecamere sono pericolosi?

Una delle domande che i genitori hanno paura di fare è se può diventare pericoloso per il bambino stesso.

  • Forse è meglio votare contro un dispositivo di monitoraggio, dopo tutto?
  • Perché tutti emettono una certa quantità di radiazioni.
  • Ma questa paura è giustificata?
  • Che tipo di radiazione viene generata dal sistema e quanto?
  • Ci sono semplici consigli che possono aiutare a ridurre l’esposizione alle radiazioni?

Ora stiamo cercando di chiarire come i baby monitor senza telecamera siano pericolosi e come si possa proteggere meglio il proprio bambino da questo pericolo.
La radiazione di cui parliamo qui è la radiazione elettromagnetica, che viene generata ovunque vengano utilizzati dispositivi elettrici, come telefoni cellulari e smartphone. La tecnologia radio DECT, ampiamente utilizzata nei baby monitor digitali, è stata oggetto di particolari critiche perché emette radiazioni pulsate in modo permanente.

È stato a lungo sospettato che queste microonde promuovano il cancro quando sono esposte ad alti livelli di stress, in quanto possono alterare le onde cerebrali. Quelli analogici, invece, sono di solito molto meno luminosi.

Tuttavia, come detto sopra, devono accontentarsi di una sensibilità molto più elevata alle interferenze e di una minore qualità del suono per i segnali analogici. Ecco un video dal canale AllobebeTV che dice di più:

Ma è possibile ridurre le radiazioni se si fa attenzione ai seguenti punti:Luvion 88 Essential

Assicuratevi di acquistare un baby monitor analogico o digitale con modalità ECO.
Inoltre, è necessario disattivare il controllo del raggio d’azione permanente per gli apparecchi digitali.
Si dovrebbe anche fare attenzione a posizionare il baby monitor a una distanza da uno a un metro e mezzo dalla testa del bambino.
Si dovrebbe anche evitare di utilizzare altri dispositivi elettronici nella nursery, come il router W-Lan.
Assicurarsi sempre che il baby monitor sia spento quando non viene utilizzato e vicino al bambino.
Decisione: quali tipi di baby monitor sono disponibili e quale è più adatto a voi?
Fondamentalmente, ci sono due diversi tipi di baby monitor senza telecamera: baby monitor digitale baby monitor analogico baby monitor Questi diversi tipi di baby monitor hanno caratteristiche speciali, che hanno entrambi vantaggi e svantaggi. Vi presentiamo i tre tipi di baby monitor senza telecamera di cui sopra, in modo che possiate scegliere quello che meglio si adatta alle vostre particolari esigenze.

Baby monitor digitale e analogico

Quando si tratta di tecnologia radio per l’ascolto dei bambini, si può scegliere tra due apparecchi con caratteristiche molto diverse: un monitor analogico e un monitor digitale. Nella sezione seguente presenteremo le caratteristiche più importanti di questi due tipi: Cominciamo con i baby monitor analogici, che hanno alcuni svantaggi.

Hanno solo da 1 a 8 canali, hanno un piccolo numero di trasmettitori con lo svantaggio che possono causare rapidamente interferenze. Questo potrebbe accadere, ad esempio, se altre apparecchiature trasmittenti o radio nelle vicinanze trasmettono sullo stesso canale.

Per evitare tali interferenze, è necessario cambiare canale, quindi sarebbe più vantaggioso se un baby monitor avesse più canali. Un altro svantaggio è la scarsa qualità del parlato e il raggio d’azione ridotto, che rende difficile l’uso di un tale dispositivo.

Ma è possibile ridurre le radiazioni se si fa attenzione ai seguenti punti:
Assicuratevi di acquistare un baby monitor analogico o digitale con modalità ECO.
Inoltre, si dovrebbe disattivare il controllo del raggio d’azione permanente per gli apparecchi digitali.
Si dovrebbe anche fare attenzione a posizionare il baby monitor a una distanza da uno a un metro e mezzo dalla testa del bambino.
Si dovrebbe anche evitare di utilizzare altri dispositivi elettronici nella nursery, come il router W-Lan.
Assicurarsi sempre che il baby monitor sia spento quando non viene utilizzato e vicino al bambino.

NUK 10256296Quali tipi di baby monitor sono disponibili e quale è più adatto a voi?

Fondamentalmente, ci sono due diversi tipi di baby monitor senza videocamera: Baby monitor digitale per bambini Baby monitor analogico Baby monitor Questi diversi tipi di baby monitor hanno caratteristiche speciali che hanno sia vantaggi che svantaggi. Vi presentiamo i tre tipi di baby monitor senza telecamera di cui sopra, in modo che possiate scegliere quello che meglio si adatta alle vostre particolari esigenze.

Ma c’è un grande vantaggio: gli analoghi hanno un’esposizione molto più bassa all’elettromagnetismo, perché non trasmettono segnali pulsati. In parole povere, offrono un ambiente sicuro per la salute del vostro bambino e questa dovrebbe essere la priorità assoluta.

Vantaggi

  • Ridotta esposizione all’elettromagnetismo
  • Garantire un ambiente sicuro

Svantaggi

  • Non è a prova di intercettazione.
  • Basso numero di canali
  • Scarsa qualità del discorso
  • Portata ridotta

Passiamo alle fotocamere digitali. A differenza dei monitor analogici, i baby monitor digitali inviano dati criptati. La trasmissione tra trasmettitore e ricevitore è basata sulla tecnologia radio DECT e FHSS (Digital Enhanced Cordless Telecommunications- or Frequency Hopping Spread Spectrum), considerata particolarmente impermeabile e priva di interferenze.

Queste tecniche evitano conflitti di segnale con altre radio e assegnazioni a doppia frequenza, e non dovete preoccuparvi che il vostro baby monitor non sia a prova di bug. Inoltre, questi dispositivi di monitoraggio offrono un’ampia scelta di trasmettitori con un massimo di 120 canali, che garantiscono anche una trasmissione senza interferenze.

Infine, ma non per questo meno importante, vale la pena di menzionare anche l’eccellente qualità del parlato e la lunga autonomia. Tuttavia, c’è un grosso svantaggio con un dispositivo digitale. Questa è la generazione dell’elettromagnetismo grazie alla loro tecnologia di trasmissione, poiché lavorano con microonde più forti e pulsate ad alta frequenza. Al giorno d’oggi, però, ce ne sono anche alcuni che hanno una modalità ECO.

Questo non solo riduce il consumo di energia, ma riduce anche notevolmente il carico elettromagnetico. Pertanto, questi dispositivi sono anche innocui per la salute secondo gli attuali standard scientifici.

VantaggiAvent SCD580/00

  • filettato
  • Grande numero di canali
  • Ottima qualità della voce
  • Alta gamma

svantaggi

  • fame di potere

 

Criteri di acquisto: È possibile confrontare e valutare i baby monitor in base ai seguenti fattori

Qui di seguito vogliamo mostrarvi a quali fattori fare riferimento quando si confrontano e si valutano i baby monitor senza videocamere. In questo modo vi sarà più facile decidere se un determinato dispositivo è adatto o meno a voi. In breve, è così:

  • assortimento
  • moda eco-friendly
  • caratteristiche aggiuntive
  • clip da cintura
  • Ponderazione
  • aspetti
  • sveglia

AssortimentiAVENT SCD620/26

Uno dei criteri più importanti per un buon baby monitor senza telecamera è la sua portata. Perché le diverse gamme di trasmissione hanno vantaggi e svantaggi diversi.

Poiché vi è un gran numero di baby monitor diversi senza telecamera di sorveglianza, esiste una grande varietà di dispositivi con diverse gamme. In generale, ci sono dispositivi di sorveglianza che, ad una distanza di 50 m, aggiungono dispositivi che raggiungono una portata massima di 500 m. Naturalmente, ci sono punti positivi e negativi per queste differenze.

I baby monitor a lungo raggio sono più adatti a molte famiglie perché non è necessario essere troppo vicini. Al contrario, potete sedervi tranquillamente in giardino o anche andare a prendere un caffè dal vicino senza paura che la connessione si interrompa e che il bambino non venga osservato. Lo svantaggio è che questi dispositivi sono molto più costosi, maggiore è la portata di trasmissione.

Qui andiamo ora a vantaggio di  senza telecamere con una piccola larghezza. È più economico da acquistare, ma non si ha molta libertà di movimento. Vi consigliamo quindi di utilizzare un baby monitor ad ampio raggio se avete una casa grande e volete visitare i vostri vicini che vivono a poche centinaia di metri di distanza.

Se vivete in un appartamento senza molti contatti con i vicini, è sufficiente un baby monitor a corto raggio. eco-modus Se cercate uno senza telecamera, vi imbatterete nel termine “eco-modus”. Una breve spiegazione: “Eco” significa “economico” e si trova soprattutto nelle fotocamere digitali. Come già spiegato in precedenza, la trasmissione digitale viene effettuata secondo lo standard DECT. Il baby monitor cerca automaticamente un canale libero per trasmettere i dati all’unità madre.

Eco fashion

Ed è proprio qui che entra in gioco l'”eco-fashion”. Questo perché le onde elettromagnetiche ad alta frequenza vengono trasmesse in modo continuo, in modo che il collegamento tra i due dispositivi sia permanente. Tuttavia, questo collegamento non è necessario se il bambino dorme e quindi si muove raramente, quindi la modalità “Eco” passa alla modalità standby. Se c’è movimento, l’unità bambino lo riconosce e seleziona un canale libero per inviare i dati all’unità madre. Questo è un grande vantaggio, ma c’è lo svantaggio che si tratta di un enorme consumo di energia.

La “modalità verde” dell’unità madre è molto più importante perché è alimentata da una batteria ricaricabile, che riduce la frequenza dei cicli di ricarica e permette di essere più flessibili più a lungo. Minore è la distanza tra i due dispositivi, minore deve essere la potenza di uscita, più il “modo ecologico” si adatta a questo. Inoltre, vi è una ridotta emissione di onde elettromagnetiche, che sono distribuite nello spazio abitativo.

Funzioni aggiuntive

Come già mostrato nella parte superiore, vi è anche un’ampia gamma di funzioni aggiuntive grazie al gran numero di modelli e produttori. Qui di seguito vi spieghiamo le funzioni più utili per aiutarvi a trovare un monitor senza telecamera. La funzione interfono consente di calmare il vostro bambino in modo più semplice e veloce.

Con questa funzione è possibile calmare il bambino tramite parole tranquille quando inizia a piangere lentamente. Questo ha il vantaggio di non dover sempre andare nella sua stanza. Un’altra utile funzione extra è il sensore di temperatura ambiente, che indica l’esatta temperatura ambiente.

La temperatura appropriata è compresa tra i 16 e i 20 gradi, se la temperatura visualizzata è inferiore alla media, il bambino si blocca, se è più alta, il bambino inizia a sudare, il che può portare a un sonno inquieto. Il sensore di temperatura ambiente permette di agire rapidamente in caso di differenza di temperatura. Un’altra funzione utile è il rilevamento del movimento da parte di un tappetino di rilevamento del movimento, che abbiamo già spiegato in dettaglio in precedenza, quindi non ci addentreremo ulteriormente in questo argomento.

L’ultima funzione che vorremmo introdurre è la funzione sleep song, in modo che il dispositivo di trasmissione possa riprodurre diversi sleep song. Questo può essere utile anche per facilitare il sonno del bambino. Inoltre, questa funzione permette al bambino di calmarsi rapidamente se si sveglia. È importante notare che i dispositivi con queste caratteristiche extra sono molto più costosi di quelli con il solo equipaggiamento di base. Ma sta a voi decidere quanto denaro volete investire nel vostro futuro dispositivo di monitoraggio.

XCSOURCE XC305La cintura baby monitor

Poiché i bambini spesso dormono durante il giorno, i genitori non possono sedersi accanto al letto 24 ore su 24 per monitorare la loro prole. Di solito, devono fare le faccende domestiche o sono semplicemente occupati a fare altre cose. Per avere sempre un orecchio di ascolto sul baby monitor, dovreste sempre portarlo con voi.

Tuttavia, questo potrebbe diventare un problema nel tempo. Da un lato è fastidioso tenerlo costantemente in mano e portarlo con sé, dall’altro può succedere di dimenticarlo in una stanza e per qualche minuto non si sa se il bambino sta bene o no. Ma c’è una soluzione semplice e pratica: la clip da cintura.

Potete appendere il vostro monitor alla cintura senza telecamera e averlo sempre con voi, senza paura di dimenticarlo in una stanza o di essere imbarazzati di doverlo sempre tenere in mano. Questa pratica invenzione rende più facile per voi guardare il vostro bambino dormire mentre svolge altre attività in casa o in appartamento.

Il peso del baby monitor

Anche il peso gioca un ruolo importante per molti genitori. Alcuni genitori preferiscono un dispositivo leggero, altri ne preferiscono uno pesante. Ci sono diverse ragioni per questo. Da un lato, a molti genitori piace avere una vita facile, perché possono portarla con sé quando vanno in viaggio o a casa del vicino senza problemi.

D’altra parte, i genitori preferirebbero un dispositivo più pesante, perché preferirebbero avere un dispositivo più stabile a casa e farti sentire al sicuro. Tuttavia, c’è una piccola larghezza di banda per questo, in quanto di solito sono un po’ più piccoli.

Ci sono monitor molto leggeri senza videocamera con circa 350g, ma possono anche essere due volte più pesanti. Quindi c’è qualcosa per tutti.

Dimensioni

Le dimensioni giocano un ruolo importante in molti acquisti. In ciò che segue, vorremmo mostrarvi che anche i baby monitor senza telecamere hanno dimensioni diverse che potrebbero essere adatte a voi.

Come per molti altri prodotti, ci sono diverse misure per questi prodotti, in quanto ogni produttore ha un’idea diversa dell’aspetto di un baby monitor, in quanto i consumatori hanno una domanda diversificata di articoli diversi. Uno preferisce un dispositivo di monitoraggio piccolo e discreto, l’altro ne preferisce uno grande e compatto.

Quindi

Ora dovreste esservi fatti un’idea più precisa sui baby monitor, perciò scegliere quello adatto a voi dovrebbe essere un gioco da ragazzi!